Edizioni Etiche Nuova Coscienza

Associazione Naturalia Milano e Psyche Institute
Ricerca e tutela delle discipline olistiche e psicoantropologiche
Via Savona 41 - 20144 Milano - IT

lucilla.sperati@gmail.com

La nostra

Storia

Naturalia nasce nel 1997, ad opera di Lucilla Sperati, allo scopo di studiare, promuovere e divulgare le discipline mediche, rimedi e terapie naturali, olistiche e tradizionali in stretta connessione con l'approfondimento filosofico e spirituale.
Nel 2018 abbiamo fondato una casa editrice, Edizioni Etiche Nuova Coscienza, per poter pubblicare saggi e ricerche di studiosi accreditati sulle tematiche di cui ci occupiamo da più di vent'anni. 
Abbiamo creato tre collane principali: studi filosofici, studi psicoantropologici e studi storico-religiosi. 
 
 
 
 
 
 
Vogliamo essere una nuova piccola realtà editoriale indipendente, etica, non collegata ai canali distributivi nazionali tradizionali (che risucchiano anche il 60% del prezzo di copertina libri, senza lasciare quasi nulla agli autori) e che predilige il rapporto diretto con le librerie e i lettori; buona parte dei indotti dei nostri libri vanno a finanziare i progetti formativi, editoriali, solidali e sociali di Associazione Naturalia.
Tutte le opere che riceviamo vengono valutate da dai nostri studiosi indipendenti che vantano già diverse pubblicazioni. Tutte le opere che vengono accettate sono dotati di regolare codice ISBN e pubblicate sul nostro sito e su Amazon. Per una distribuzione nelle librerie italiane è necessario un accordo specifico con l’editore. 

Vuoi proporci un tuo lavoro? Noi pubblichiamo monografie senza chiedere soldi agli autori! Crediamo che la ricerca accademica debba essere diffusa liberamente e che chiunque deve avere la possibilità di presentare i suoi studi e di vederli diffusi senza pagare. Resta inteso che la nostra associazione si occupa solo di pubblicare i libri che ritiene interessanti affini ai temi dei quali ci occupiamo, nonché scritti nel linguaggio corretto. Non effettuiamo revisione per conto degli autori, e l’opera deve essere presentata rispettando determinate linee guida nello stile. 

Di cosa ci occupiamo

Potete proporci studi di Filosofia, Psicoantropologia, Psicologia dinamica, Psicoanalisi, Antropologia culturale e soprattutto Antropologia Medica e Etnopsichiatria. Accettiamo anche studi di storia delle religioni o mitologia. 

Potete proporci la vostra opera in qualsiasi momento, non siamo una rivista con obblighi di scadenza particolare, e pertanto possiamo valutare e pubblicare nuovi lavori in qualsiasi momento.

La casa editrice Nuova Coscienza, di cui Lucilla Sperati è ideatrice, fondatrice ed organizzatrice, vede Federico Divino entrare come socio co-fondatore insieme a Lucilla Sperati, il dottor Divino sarà anche responsabile del Comitato Scientifico e valutazione opere da pubblicare, eccetto quelle proposte da egli medesimo, per le quali sarà incaricato un altro anonimo esperto per la valutazione, ed usufruirà della collaborazione di professionisti editori-pubblicisti etici, con esperienza pluriennale nel settore (e anche nelle tematiche specifiche da noi affrontate), che conosco personalmente e dei quali ho piena fiducia e che potranno subentrare come soci collaboratori, i quali valuteranno ed editeranno le opere proposte, mentre Lucilla Sperati  si occuperà oltre che della parte organizzativa e di immagine, anche delle revisioni e servizio di promozione-distributivo-commerciale ed organizzazione presentazioni librarie ed eventi-fiere.

Lo scopo primario di Lucilla Sperati è quello di aiutare i nuovi autori sconosciuti che scrivono contenuti di spessore sulle tematiche sopra citate, spesso snobbati e ignorati dalle case editrici tradizionali, a farsi conoscere e apprezzare. Si vuole inoltre destinare parte dei proventi a iniziative di aiuto a disagiati in difficoltà economica (finanziando soprattutto attività di studio e ricerca e studenti meritevoli in difficoltà economica, anche con borse di studio) e perseguitati ideologici e politici, vittime di violenza e guerra.

L’attività promozionale e di marketing-fieristica di Lucilla Sperati sarà inclusa (prevedendo per il lavoro svolto dei rimborsi spese, così per gli altri collaboratori operativi) e la distribuzione e vendita sarà effettuata direttamente, bypassando la distribuzione tradizionale eliminandone i costi, in modo da poter riconoscere all’autore maggiori proventi sulle loro opere e con una rendicontazione periodica trasparente.

NORME EDITORIALI

Tutti i manoscritti dovranno essere inviati in formato word impaginato in A4 standard. Dovranno essere scritti preferibilmente in carattere Eb Garamond 12 Regular(il font è scaricabile gratuitamente online dal sito di Georg Duffner) o in alternativa Times New Roman. La dimensione del testo normale dovrà essere 11 oppure 12 mentre tutte le citazioni, rientrate di 0.5” dovranno avere testo 10. Le note dovranno essere presenti solo a piè di pagina e per la bibliografia finale, così come per le menzioni bibliografiche in nota si dovrà usare il seguente formato:

Cognome, Nome : Titolo dell’opera in corsivo, Casa editrice, Anno di pubblicazione

A discrezione dell’autore se citare l’opera in originale o in traduzione. Se però viene citata in lingua originale allora bisognerà riportare anche una traduzione in italiano. Questo non è obbligatorio per citazioni dall’inglese.

Usate i diacritici corretti! Soprattutto quando si citano termini in trascrizione da una lingua diversa è obbligatorio utilizzare i diacritici correttamente. Se si vuole riportare il testo in lingua originale si deve anche citare la traduzione. Fatto salvo per le lingue che non menzioneremo, per le quali il sistema di romanizzazione da usare è a discrezione dell’autore, per le seguenti lingue invece è obbligatorio il sistema che qui riportiamo:

Cinese: Pīnyīn. Giapponese: Revised Hepburn. Coreano: McCune–Reischauer. Sanscrito e Devanāgarī in generale: IAST. Tibetano: Wylie. Ebraico: ISO 259. 

Non abbiamo norme rigide sulla lunghezza del testo, ma ovviamente essendo una raccolta di studi di altri autori è ovvio che non possiamo accettare contributi eccessivamente lunghi (ma neanche eccessivamente corti, ovviamente).

Esprimere la propria opinione in un testo accademico è possibile e vi esortiamo a essere anche espliciti nei limiti della decenza e dell’educazione. Saranno immediatamente cestinati libri scritti in un linguaggio inadeguato o che propongono idee che inneggiano al razzismo, alla diseguaglianza o all’odio.

Come proporci l’opera

Tutti i file dovranno essere inviati in formato .doc o .docx all’indirizzo email:

psyche.naturalia@gmail.com

In media riceverete una risposta entro un mese in cui vi sarà comunicato se l’opera è stata mandata in valutazione ad un nostro revisore, e in quel caso potrebbero passare alcune settimane prima di ricevere l’esito della valutazione. In caso di valutazione positiva sarà pubblicato sul sito e sarete avvisati per email ricevendo anche una copia in pdf della bozza con relativo codice ISBN all’interno per diffonderlo nei vostri circuiti. Non è permesso agli autori di modificare il loro testo una volta che è stato associato al codice ISBN e che il contratto di pubblicazione sarà firmato. Qualora la nostra associazione venisse a conoscenza di uno scorretto uso del codice ISBN il libro verrà immediatamente rimosso dal sito.

Accettiamo testi in italiano e in inglese.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now